lunedì 29 febbraio 2016

Il matrimonio in Costiera di Francesco e Simona

Francesco e Simona

Aspetto di raccontare di questo matrimonio da circa... un paio di anni. Da quando il mio amico Francesco mi ha scritto "l'ho fatto, ho scelto l'anello per Simona e ora... non sto più nella pelle".

Quel momento indimenticabile di amicizia lo terrò sempre nel cuore, come tutte le nostre chiacchiere in ufficio, quando lavoravamo insieme, i dolci deliziosi del lunedì mattina quando al ritorno dal weekend a casa ci portava ad assaggiare i meravigliosi dolci preparati da Simona.

Non vi posso raccontare solo un matrimonio, questa volta vi racconto i miei amici Francesco e Simona e la mia felicità nell'esserci stata.

Sono di parte, ma vedrete da voi che il mio entusiasmo per questo matrimonio è giustificato. In più io c'ero insieme a David e Samuele, quindi posso darvi due punti di vista: quello dell'appassionata di matrimoni e quello di invitata in trasferta.

Francesco e Simona appena sposi a Salerno.

Salerno ci ha accolti con il sole di luglio e da qui inizia il mio racconto.
Non me ne voglia il mio caro amico Francesco ma la sposa merita di essere citata per prima. Simona ha scelto un abito da sposa scivolato, con corpetto ricamato e dettagli preziosi. Ma come potete immaginare, il particolare che mi ha letteralmente tolto il fiato del suo look è stato la cascata di tulle petit pois, dalle spalline alla gonna, fino al velo da sposa. Un autentico sogno.

Dettaglio dell'abito da sposa a pois di Simona.

L'abito da sposa di Simona: scollo a cuore, gonna scivolata con strascico, inserti in pizzo e tulle petit pois.

Simona e le sue damigelle.
L'abito da sposa e tutti gli accessori provengono dall'atelier di Pinella Passaro.
Dettaglio assolutamente non trascurabile, la scelta delle scarpe da sposa, open toe con cinturino alla caviglia e tacco vertiginoso. Scelta perfetta!

Le scarpe da sposa di Simona.
Anche lo sposo non stava male, c'è da dire! ;-)
Perfettamente a suo agio nell'impeccabile completo Giorgio Armani, si è fatto notare per il dettaglio: i gemelli GeekNerds acquistati su Etsy.

Francesco e Simona sposi a Salerno.
I gemelli dello sposo.
Ok, sono belli. Ma c'è da dire che hanno anche fatto cose belle, a partire dall'addobbo floreale della chiesa di Santa Lucia de Judaica. Guida verde e addobbo completamente bianco di orchidee e nebbiolina.  A dare colore solo le scatoline con il riso colorato, il nastro corallo e il libricino della cerimonia, posizionato su ogni posto insieme ad un utilissimo ventaglio.

Non solo, infatti il bouquet sposa è un piccolo gioiello di eleganza: peonie e rose, nastro bianco e gambi scoperti.
L'addobbo della chiesa al matrimonio di Francesco e Simona.
Il bouquet sposa: rose, peonie e gambi scoperti.

L'addobbo floreale in chiesa: Nebbiolina e orchidee bianche.

Hanno detto Sì in questa meravigliosa cornice e fuori ad aspettarli c'era un Maggiolino, il mare, Salerno e Vietri.

Francesco e Simona appena sposi!

Simona e Francesco appena sposi!
Notato niente di diverso nella sposa? Sì, l'ho notato anche io! Un meraviglioso cerchietto sposa che dice "guardami, sono stupendo!". Dopo la cerimonia, Simona ha scelto di mettere da parte il velo e indossare questo fantastico cerchietto. Ammetto, ho fatto fatica a resistere alla tentazione di farmelo provare. Quel cerchietto è l'inizio della festa, basta emozioni ora ci si diverte!

La location che Francesco e Simona hanno scelto per il loro ricevimento è Villa Divina. Ho paura di finire gli aggettivi per descrivere questo posto incantevole a picco sul mare. Non ero mai stata in Costiera, abbiate pazienza, ma ancora mi devo riprendere da tanta bellezza.

Un dettaglio di Villa Divina a Vietri.

La location a picco sul mare di Francesco e Simona.

Villa Divina, Vietri.
L'immagine coordinata dell'evento è stata curata da Joe Perozziello, il mare protagonista dalle partecipazioni alle bomboniere, fino alle meravigliose barchette di carta che impreziosivano il tableau mariage.

Tableau de mariage sospeso con barchette di carta.

Ovviamente anche il banchetto di nozze è stato a base di pesce. Mi avevano avvisato "Vai a un matrimonio in Costiera? Non lo dimenticherai mai..." Infatti, c'è da dire che la scelte degli sposi è stata vincente, anche grazie alle prelibatezze proposte dal catering In Tavola.


Banchetto di nozze a base di pesce.

La mise en place mi è piaciuta tantissimo. Come segnaposto ci aspettavano delle conchiglie, una favolosa calamita confetti e per i bambini bolle di sapone e menù dedicato. Un'attenzione che da mamma ho apprezzato tantissimo e anche Samuele!

mise en place di un matrimonio al mare.

Menù, segnaposto e barchetta. puro amore.
La giornata è volata, il tramonto, i fuochi d'artificio visti dall'alto, la luna rossa, le candele a illuminare tutto e l'elegante intrattenimento musicale curato da Viatoledo che ci ha fatto (conoscere) cantare e ballare la posteggia napoletana.

Il tavolo dei dolci.

Il panorama mozzafiato dalle terrazze di Villa Divina.

La wedding cake di Francesco e Simona.

Un matrimonio in Costiera.
Le foto che mi hanno mandato gli sposi sono state scattate da Tonino Notari e se mi è sfuggito qualcosa, ho pensato che il trailer del video di matrimonio si poteva anche condividere! Eccolo qui...



Ho come l'impressione di aver dimenticato qualcosa di importante da raccontarvi su questo matrimonio, ma non posso raccontarvi tutto il mio weekend in Costiera! ;-)

Grazie a Francesco e Simona per aver voluto condividere su Pazza Idea le foto e il video.
Grazie grazie!

A presto,
Francesca

1 commento:

  1. una coppia fantastica e un matrimonio da favola...stupendi!!!

    RispondiElimina